giovedì 3 gennaio 2013

RICOMINCIO DA QUI



Tutto ha inizio senza un perché, senza un vero motivo, ma da una semplice domanda.
La domanda è stata " Come posso contribuire alla ricerca di una missione?".
Con missione spesso pensiamo subito a qualcosa da fare, di chissà quale mega importanza ma col passare del tempo mi sono resa conto , che l'unica vera missione era il ritorno di Luisa al punto di partenza.
Ora che il tragitto è ancora lungo, sento l'esigenza irrefrenabile di annotare questo lungo viaggio.

Mi chiamo Luisa sono nata a Torino, nel vicino 1979, sono del segno dell'Acquario e ho permesso alla vita di darmi due splendidi figli.
Il richiamo all'anno 0 è stato del tutto naturale, fatto ancora di intoppi e incertezza ma spinto da una strana forza mi sento impegnata a trovare il punto di partenza.

Annoto una frase che tratta da un libro letto mi ha aperto un nuovo modo di sentire le cose:

Ti avverto, chiunque tu sia.
Oh, tu che desideri sondare gli Arcani della Natura,
se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi
non potrai trovarlo nemmeno fuori.
Se ignori le meraviglie della tua casa, 
come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
Oh, uomo conosci te stesso e conoscerai L'Universo e gli Dei.
                                                                 Oracolo di Delfi

TU SEI IL PADRONE DI TE STESSO " contenuti tratti e copiati per intero dall'omonimo video-conferenza 2 di 4 di Salvatore Brizzi

DIVENTA CANALE DI UNA NUOVA VISIONE DEL MONDO,
E TRASFORMALE NELLA TUA MISSIONE
E ALLORA ALTRI TI SEGUIRANNO.
LA VISIONE TI INFONDE FORZA E SPIRITO,
E QUESTO TI RENDE TERRIBILMENTE MAGNETICO



William James scrive: " Iniziate ad essere ora ciò che vorrete divenire d'ora in avanti"

La più grande guida del nostro iniziare ad essere è l'immaginazione………ovvero l'abilità di saper scegliere tra le possibilità che ci vengono offerte.
Avere immaginazione richiede coraggio e impegno ma elle stesso tempo ci dona speranza.
La speranza di poter decidere il nostro destino perché le decisioni che prendiamo si confermino giuste in futuro.
Per quanto possiamo essere sopraffatti dal mondo possiamo anche estrarne una speranza dalla sua bellezza, dalle promesse, dal semplice fatto che possediamo il talento di immaginare il nostro futuro in mezzo a tutte le possibili vite che scorrono davanti i nostri occhi.
Dobbiamo immaginarcele bene le nostre vite. 
Dobbiamo impegnare la nostra coscienza.
La coscienza è la voce di Dio, della natura, del cuore degli uomini ( dal film " Davanti agli occhi")

Posta un commento